TRAPANIMAN 2016

Eccomi di nuovo qui a scrivere dopo un periodo di silenzio, sarà che ho comprato la muta. Freddure a parte scrivo per raccontarvi del Triathlon Sprint di San Vito lo Capo, gara che si affianca al ben più difficile TRAPANIMAN 113.

Come è ormai consuetudine non sono contento della mia preparazione in vista di questo appuntamento anche se, una settimana prima, colgo a Cremona un primo posto di categoria al Duathlon del Torrazzo che mi lascia ben sperare e mi carica psicologicamente. A tal proposito apro una piccola parentesi per complimentarmi con Luca Ronchi, amico e compagno di squadra, che vince anch’egli la propria categoria a Cremona e bisserà il successo arrivando primo al Duathlon di Stagno Lombardo la settimana successiva.

Pronti, via! è venerdì mattina e mi accingo a prendere l’aereo che mi porterà a Trapani, una valigia è utilizzata solamente per l’occorrente per la gara e pesa anche molto di più dei canonici 15kg, ma non mi scoraggio e arrivo a destinazione in perfetto orario. Sfrutto i primi due giorni per riposare e visitare Palermo e altri luoghi veramente fantastici.

Dentro di me mi ero ripromesso di tenere una condotta alimentare impeccabile almeno i giorni antecedenti la gara nonostante i luoghi in cui mi trovavo non aiutassero il mio scopo, infatti già dopo poche ore mi ritrovo con un cannolo in mano. Alla fine del primo giorno, in particolare alla fine della prima cena, inizio a capire il vero spirito e il vero senso di una gara a San Vito e più in generale in Sicilia: VACANZA. La gara è solo un pretesto, un’occasione per conoscere persone e fare amicizia, quello che conta è il contorno, quello che conta sono le persone con cui mi trovo in quel momento; abbandono quindi ogni speranza di preparare la gara da sportivo serio e mi lascio andare all’aria festaiola del luogo e della mia compagnia.

RACE DAY: sveglia prestissimo. Sono abituato a conoscere orari di apertura/chiusura zona cambio e partenza con precisione maniacale fin dalla settimana prima della gara, qui non si sapeva nulla fino alla mattina stessa ma è anche questo un elemento imprescindibile di una gara in Sicilia, se non lo accetti non ne puoi fare parte. Come dicevo quindi, sveglia prestissimo, verso le 6, porto la bici e l’occorrente per la frazione di corsa in ZC. Il tempo non è dei migliori e sono teso per la frazione di nuoto, una delle prime per me in acque libere e così mosse; torno in camera dove infilo la muta e scopro di non avere le ciabatte, dovrò usare quelle della mia ragazza che mi scatterà foto alle spalle per documentare il tutto. Nonostante lo spirito da “scampagnata” che si respira sono estremamente concentrato sulla gara e in men che non si dica mi ritrovo in mezzo al gruppo a combattere contro le onde, scopriremo solo a fine a gara che invece che 750m la frazione di nuoto era da circa 1100m; esco dall’acqua attardato a causa di alcuni crampi ma soprattutto della poca esperienza e sbatto il piede contro la passerella che mi porterà in zona cambio. Il mio alluce sanguina copiosamente e avverto un forte dolore ma non posso fermarmi, salgo in bici e, anche se non riesco a godermi a pieno questa frazione dò il meglio per recuperare le posizioni perse nel nuoto. Il dolore continua ma riesco a concludere la frazione bike in maniera discreta, la corsa invece è una vera e propria tortura e la mia scarpa destra è ormai inondata di sangue ma, finalmente, il traguardo arriva. Concludo 26esimo assoluto e ottengo, in maniera insperata, il successo nella mia categoria.

Ringrazio tutti i miei compagni di avventura, sono felice di avere condiviso con voi questa bellissima esperienza e non vedo l’ora di ripeterla.

13062169_10208532323566447_2359964518487775049_n

 

A. Comai

Annunci

2 thoughts on “TRAPANIMAN 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...